Sognare gatti cosa significa?

Ti è capitato di sognare i gatti e vuoi scoprirne il significato? Il gatto, animale dai movimenti sinuosi, eleganti ma anche scattanti e dinamici, viene spesso sognato da noi umani.

Sognare i gatti può avere numerosi significati, a prescindere che siano grandi o piccoli e variabili in base a quanto il soggetto che lo sogna sia o meno un loro amante.

La storia ci insegna che in passato, questo animale è stato spesso oggetto di venerazione come nell’antico Egitto (dea Bastet), ma anche simbolo di cerimonie sataniche, come nel Medioevo.

Ecco quindi che con questo articolo vogliamo vedere quali possono essere i significati che accompagnano i gatti, nei sogni.

sognare gatti

Sognare gatti di vari colori

Nel mondo dei sogni può capitare di sognare più gatti aventi differenti colorazioni del manto, in funzione dei colori appunto ognuno di essi assume un significato diverso, nello specifico:

Gatto grigio: simbolo di saggezza e tranquillità.

Gatto nero: bisogno d’indipendenza, rifiuto delle imposizioni soffocanti. Spesso parla anche di mistero e di introspezione nel proprio inconscio.

Gatto bianco: purezza, tenerezza e in alcuni casi, novità in arrivo. È un segnale positivo ma indica anche timore da parte di chi sogna verso queste novità improvvise.

Gatto arancione (o rosso): la persona che sogna necessita di divertimento, e spensieratezza, ma anche sensualità, voglia di libertà e autonomia. Può indicare sforzi per realizzare i propri desideri.

Gatto multicolore: con il gruppo di lavoro o la famiglia si è vicini all’obiettivo desiderato.

Sognare un gattino che miagola

Quando si sogna un gattino che miagola, o un gatto di razza piccola, in questo caso l’inconscio del sognatore sta cercando di dirgli qualcosa.

Risulta necessario quindi mettere in ascolto del proprio io, in modo da dare udienza ai bisogni più veri e nascosti.

sognare gattini

Sognare gatti che graffiano

Sognare uno o più gatti che graffiano può simboleggiare minacce provenienti dall’esterno.

Inoltre può indicare preoccupazioni, nella vita reali, verso la sicurezza e incolumità dei nostri beni. Non dimentichiamoci infatti che il gatto è tra gli animali più imprevedibili.

Sognare gatti tranquilli e sinuosi

Il gatto nei sogni può simboleggiare la femminilità, specialmente se pulito e curato.

Secondo Freud, si può fare riferimento anche ad una sessualità femminile vista come opprimente verso l’uomo, quasi castrante.

La voglia di fusa del gatto, può simboleggiare una forte energia sessuale.

Sognare un gatto domestico

Se in sogno stiamo ricercando un gatto per la propria casa, molto probabilmente siamo alla ricerca di un enorme stato d’indipendenza (e per chi lo desidera consigliamo sempre di adottare un gatto). 

Denota la nostra voglia di essere di essere un po’ randagi e rompere gli schemi.

Sognare il proprio gatto domestico invece può simboleggiare il sognatore stesso o una persona a lui cara.

In questo caso c’è da prestare attenzione alle sensazioni provate durante il sogno.

Sognare di perdere il proprio gatto, indica necessità di maggiore libertà e indipendenza.

Sognare il proprio gatto defunto nella realtà, può essere invece un segnale molto positivo e rincuorante.

sognare gatto che miagola

Sognare un branco di gatti

Sognare un branco di gatti, può voler dire che nella nostra vita abbiamo molti pensieri, talmente tanti da offuscare le idee fino a farci perdere di vista le cose più importanti.

Ciò che davvero conta è prendersi del tempo per se stessi e concentrarsi dando delle priorità alle cose che riteniamo più importanti!

Sognare gattini o gatte in gravidanza

Quando si sognano dei gattini o delle gatte in gravidanza, il riferimento è assolutamente positivo. Questa tipologia di sogno simboleggia la spensieratezza, la voglia di tornare bambini. Questo scenario, decisamente positivo, viene sognato soprattutto dalle donne incinte, risulta essere quindi un dolce riferimento al futuro ruolo di mamma.

Categorie: News