header post

Siamese

La razza di gatto Siamese è solitamente individuabile dalla maggior parte delle persone in quanto caratterizzato da occhi azzurri chiari e le parti più estreme del corpo hanno un colore più scuro del manto rispetto al tronco di color bianco crerma.

C’è chi ritiene che il gatto Siamese sia molto intelligente e sia in grado di esprimersi con il padrone regolando il suo miagolio. Spesso si presta ad essere portato in giro con il guinzaglio, proprio come una cane.

Per quel che riguarda la sua storia, esso discende dal gatto thai, tipico della Thailandia (da Siam deriva il suo nome attuale). Il suo arrivo in Europa è avvenuto solamente nel 1880 per volontà del re del Siam che donò una coppia al console inglese. Inizialmente non venne considerato molto dal popolo, data la preferenza verso i gatti dal manto a macchie.

gatto siamese

Caratteristiche del gatto Siamese o gatto Thai

Con il passare degli anni questa razza di gatti medio grande è stata soggetta a vari cambiamenti ed incroci fino a metà del ventesimo secolo, periodo in cui si è definita con quelli che sono i canoni tuttora conosciuti. In precedenza il pelo era molto più scuro ed il viso molto tondeggiante.

Il gatto Siamese si caratterizza per un aspetto che ricorda un po’ l’oriente, infatti il taglio degli occhi è allungato proprio come gli orientali. La coda e le zampe sono lunghe e fine, il mantello corto e la testa ha la forma triangolare. Trattasi di una taglia media che può raggiungere il peso massimo di 5 chili. Il pelo di solito ha un colore crema più scuro a ridosso di coda, zampe, orecchie e maschera. La particolarità dei points è che in base al clima ambientale in cui il gatto siamese è nato e cresciuto variano. Dal caldo deriveranno points molto più chiari, invece, se il gatto proviene da una zona fredda questi saranno scuri.
Questa tipologia di gatti è solita abitare all’interno delle nostre case e onde evitare che si impadroniscano di letti e poltrone vi consigliamo l’acquisto di una comoda cuccia per gatti da interno.

Indole del gatto Siamese

É importante sottolineare come il gatto siamese sia un gatto peculiare che non sempre è adatto a tutte le persone. Il felino si lega molto al padrone quasi in un modo ossessivo, di conseguenza non apprezza le persone estranee, né la compagnia di altri gatti. Infatti, cerca continuamente le attenzioni del suo preferito in famiglia. Oltre questo non è assolutamente tranquillo e docile. Il Siamese adora i giochi per gatti e saltellare per tutta la casa cercando di creare un’atmosfera gioiosa. Di conseguenza, è consigliato intrattenerlo con strumenti come i tiragraffi, palline ed altro per aiutarlo a diminuire la tensione.

gatto thai

Alimentazione e cura

Il Siamese è molto facile da addestrare, tuttavia richiede particolari cure a attenzioni. L’alimentazione è fondamentale e deve essere ad alto contenuto proteico, quasi priva di carboidrati. Generalmente, essendo molto goloso, non è autonomo nella nutrizione poiché rischierebbe di andare in sovrappeso.

Il consiglio è comunque sempre quello di consultare un veterinario di fiducia che saprà consigliarvi, in funzione delle necessità del vostro felino, le migliori crocchette per gatti da acquistare e non solo.

Il pelo richiede una lucidatura saltuaria per eliminare quello in eccesso perché già morto. In più, soffrendo di otite, anche le orecchie richiedono particolari cure.

Nel caso foste interessati all’acquisto di questo felino, per quel che riguarda il prezzo del gatto siamese oscilla tra gli 800 e i 1000 euro in base al pedigree che possiede.
In alternativa però consigliamo di adottare un gatto in un rifugio che sicuramente saprà ugualmente coprirvi di attenzioni ed inoltre darete un futuro dignitoso ad un animale in difficoltà.

Post correlati
gatto soriano
Soriano

Altezza: 29 - 33 cm Peso: 3 - 7 kg

gatto bobtail americano
Bobtail americano

Altezza: 30 - 50 cm Peso: 5 - 9 Kg

gatto british shorthair
British Shorthair

Altezza: 20 - 23 cm Peso: 4 - 9 Kg