Levriero

I Levrieri, nell’immaginario comune, sono cani da caccia che affiancano i cacciatori durante le battute. Anche se capita di vederli in questi scenari, in realtà, il fisico leggero li rende poco adatti agli sport di inseguimento.

Sono, invece, fantastici corridori e sono in molti casi impiegati nelle gare di racing o in quelle di coursing.

levriero

Caratteristiche del Levriero

A livello di caratteristiche fisiche questa razza canina ne ha alcune che la contraddistinguono.

Sicuramente ha una testa piccola simile a una coppa di champagne.

Il fisico rimane snello e raggiunge in età adulta una taglia medio-grande con un’altezza tra i 38 cm e i 75 cm ed un peso che oscilla tra i 3 kg e i 40 kg circa, in funzione della specifica razza di Levriero.

Non ha un particolare sotto-pelo grosso e per questo, si adatta bene alle temperature alte ma sopporta male quelle eccessivamente basse.

In base a diverse peculiarità e caratteristiche fisiche è possibile enucleare ben 13 razze diverse ed è per questo che razze specifiche di Levrieri rientrano come cani di taglia grande e cani di taglia piccola.

Indole del Levriero

I Levrieri hanno un carattere molto pacifico, pacato e controllato. Abbaiano poco, sono silenziosi e riservati. Da cuccioli però possono anche essere un po’ più vivaci ed estrosi.

Il loro temperamento timido, silenzioso e in un certo senso riservato fa sì che sia un ottimo animale per la famiglia.

Questo aspetto li rende particolarmente adatti ad andare in albergo, treno o aereo, soprattutto se si cerca di abituarli all’utilizzo di un trasportino sin dalla tenera età.

Riescono a essere fedeli compagni di vita rispettosi delle persone accanto a loro. Si affezionano facilmente e tendono a stare sempre vicini ai propri padroni.

Amano correre e muoversi. L’ideale sarebbe, quindi, lasciarli liberi almeno una volta al giorno per rilasciare la loro energia.

Sono ideali per loro le corse all’aria aperta in campagna o in montagna.

Nonostante amino il movimento sono cani che si adattano facilmente alla vita in appartamento.

Alimentazione del Levriero

Il Levriero, come ogni animale, deve avere un’alimentazione bilanciata. In questo modo, si evitano spiacevoli problemi di salute come la diarrea o la perdita di peso o ancora le cattive condizioni del pelo o problemi di sonno.

Una buona dieta può prevedere crocchette di marche di qualità e le quali abbiano un’unica fonte di proteine ( come l’agnello, il tacchino, il salmone, l’anatra o il cervo).

Sono da preferire le crocchette preparate con carni fresche disidratate.

Devono essere prive di additivi chimici, coloranti e di conservanti in grado di causare irritazioni intestinale.

Prima di acquistare grandi quantità di crocchette, è importante verificare se effettivamente vanno bene per il cane e comunque ascoltare i consigli del proprio veterinario che in funzione del vostro cane saprà consigliarvi l’alimentazione migliore.

In ogni caso la dieta non si può basare sulle sole crocchette è opportuno diversificare l’alimentazione aggiungendo la ricotta, i fiocchi di latte, altri formaggi magri, sgombri o sardine cucinate al naturale, pesce lesso e un tuorlo bollito almeno una o due volte alla settimana.

A volte per premiare e gratificare il Levriero è possibile dare degli snack. In questi casi però bisogna privilegiare snack salutari a base di cereali e in particolare quelli di avena.

Categorie: cani grandi