header post

Quanto vivono i gatti in media?

Gli appassionati dei felini sono soliti domandarsi quanto vivono i gatti in media.

In risposta a questo è importante dire che questo genere di animale è conosciuto per essere molto longevo, raggiungendo i 14 – 15 anni di età in media.

Sono molteplici i fattori influenzanti, come ad esempio: le vaccinazioni, la razza, il cibo assunto, qualità della vita e capacità del veterinario di svolgere abilmente il proprio lavoro curando possibili patologie che si potrebbero presentare.

quanto vivono i gatti

Fattori che influenzano le aspettative di vita di un gatto

Razza: un gatto di razza, è più propenso a riscontrare malattie tipiche una volta raggiunta una determinata età, rispetto ad un gatto randagio nato da un incrocio.

Ecco quindi che questi inconvenienti di salute intaccano molto la media di longevità.

Qualità della vita: ma anche la modalità con il quale il gatto vive la sua sessualità. Un gatto castrato solitamente ha più possibilità di sopravvivenza rispetto ad un similare non castrato. Questa caratteristica è data dal fatto che, non avendo istinti sessuali, non sarà tentato ad andare in giro e quindi a esporsi a pericoli esterni.

Alimentazione: inutile dire che il cibo da somministrare al proprio gatto deve essere di qualità e scelto in base al singolo soggetto. Esistono infatti crocchette per gatti sterilizzati, per gatti nati da poco, etc.. Rispettare la tipologia di cibo corretta permette di migliorare la vita del proprio amico a quattro zampe. Per quanto riguarda consigli sull’alimentazione è importante consultare sempre il parere di un esperto veterinario che potrà consigliare per ogni singolo esemplare la dieta giusta da seguire.

La vita media di un gatto: malattie comuni

Le malattie più comuni nei gatti che influenzano negativamente la loro vita media, interessano in gran parte dei casi la cute, la respirazione, la vista ed il sistema gastrointestinale.

Alcune però, meno frequenti e più gravi sono:

FIV: una sindrome di immunodeficienza paragonabile alla HIV dell’uomo. Una malattia che si trasmette tramite saliva e sangue non curabile. Il lato positivo è che se individuata in tempo, la cura di questa sindrome permette la sopravvivenza.

FeLV: conosciuta come la leucemia felina, va a colpire il midollo osseo. Si trasmette tramite sangue e saliva. Per la FeLV purtroppo esistono vaccinazioni preventive ma non cure.

Toxoplasmosi: causata da piccoli parassiti che vengono veicolati tramite i mammiferi (anche l’uomo), ma è solo nel gatto che questi si riproducono.

Solitamente i felini si infettano mangiando uccelli o topi contaminati (oppure carne cruda). L’aspetto scomodo di questa malattia è che spesso risulta asintomatica e nel caso in cui ci siano dei sintomi, possono essere confusi con quelli di altre patologie.

vita media gatti

Coccoliamo i nostri gatti e godiamoci la loro compagnia

Ecco quindi che vi abbiamo parlato di un animale affascinante, a prescindere che si tratti di un gatto di razza grande, di un piccolo gatto di razza o di un micio randagio, delicato quanto abituato a interfacciarsi con molteplici scenari, da quello domestico a quello selvaggio.

Un felino tutto da coccolare e da amare prestando le giuste attenzioni.

Siamo sicuri che rileggendo questo articoli sarete consapevoli circa alcuni aspetti da curare per rendere la vita del vostro amico, più longeva e piacevole.

Post correlati
cani sognano
I cani sognano?

Cosa sognano i cani? Scoprilo nell'articolo

sognare cani
Sognare i cani

Hai sognato un cane? Scopri cosa significa seguendo l'interpretazione dei ...

sognare gatti
Sognare gatti cosa significa?

Hai sognato un gatto stanotte? Scopri cosa significa seguendo l'interpretazione ...