Beagle

Il cane Beagle è inconfondibile: gli occhioni dolci, marroni e dallo sguardo buono e furbo, le buffissime orecchie a penzoloni e dalla punta arrotondata che incorniciano il muso a punta di questi cagnolini conquistano facilmente il cuore di grandi e piccini. Sono ottimi compagni di giochi per i bambini, perché instancabili e giocherelloni, hanno una natura da cacciatori e sono geneticamente programmati per correre, cercare, puntare.

cane beagle

Il cane Beagle e le caratteristiche fisiche

La razza di cani Beagle è stata creata, nell’Inghilterra elisabettiana, per la caccia alla lepre, ai fagiani, alle volpi, incrociando la razza North Country Beagle e il Talbot Hound. Il Beagle è il cane più piccolo tra gli “Hound da muta“, viene anche chiamato bracchetto ed è un cane di taglia media (da 20 a 35/40 cm). Il peso di un Beagle varia dagli 8 ai 16 kg. Hanno una struttura robusta, una coda attaccata alta e che scodinzola allegra. Il pelo è corto e può avere due o tre colorazioni sui toni del bianco, marrone e nero.

Il carattere del Beagle e la sua cura

Il Beagle si adatta perfettamente a essere un animale da compagnia: è pacifico, gentile, tollerante, affettuoso e amichevole. Non è mai aggressivo, è coraggioso e ha una resistenza fenomenale. I cuccioli hanno un temperamento vivace e rumoroso e hanno bisogno di un corso di addestramento all’obbedienza perché, seguendo la loro indole da cacciatori, sempre in cerca di prede, non ascoltano i richiami dei loro umani. Il Beagle adora stare all’aperto, dove disperde le sue energie correndo senza sfinirsi mai. La vita da appartamento gli va un poco stretta e ha bisogno di essere portato fuori spesso, di avere la possibilità di correre e liberare le energie in spazi aperti, va bene anche un giardino in cui sfogare la voglia di fiutare e correre. Non ha problemi a dormire all’aperto a patto che abbia una comoda cuccia per cani da esterno dove ripararsi dalle intemperie. La sua tendenza ad abbaiare e ululare può risultare difficile da gestire e soffre di ansia da separazione, non ama stare solo e combina tante marachelle per attirare l’attenzione dei suoi umani. Quindi, se il vostro lavoro vi porta tanto tempo fuori di casa questo potrebbe farlo soffrire e farlo diventare molto inquieto. Il pelo del Beagle è corto e impermeabile e non richiede molte cure, basta passare una salviettina imbevuta e fare un bagno ogni due mesi. Spazzolatelo ogni giorno è una coccola che gli piace molto e rende il suo manto liscio e senza nodi.

I cuccioli devono alimentarsi quattro volte al giorno, mentre per l’adulto sono sufficienti due volte e l’alimentazione deve essere fatta solo con alimenti preparati, bilanciati, nutrienti e con le vitamine e i minerali necessari a farlo crescere in salute. La tendenza all’obesità in questa razza è molto spiccata, soprattutto se si muovono poco, situazione contraria alla loro natura di cacciatori. Se verrà alimentato con del cibo secco, il consiglio è quello di scegliere le migliori crocchette per cani in funzione della loro taglia.

Il Beagle è un cane sociale

Stare con gli altri cani è nella natura dei Beagle che, essendo cani da caccia, sono abituati ad agire nelle mute, ma la sua indole da cacciatore lo porta a vedere gli altri animali come prede. Dunque, se il Beagle nella famiglia si desidera fare entrare altri animali, come conigli, criceti, uccelli e gatti, bisogna aiutarlo a socializzare con loro perché eviti di rincorrerli. Sono cani molto adatti a stare con i bambini con i quali condividono la gioia dei giochi e dei movimenti. Essendo molto affettuosi e gentili si adattano perfettamente a condividere con i piccoli umani la loro esistenza.